La classe 1^F: un’esperienza indimenticabile - Jacopo Ventura

Il 10 settembre 2017 iniziava la scuola e io, che ero stato bocciato l’anno precedente, dovevo ripetere l’anno. Mi sono ritrovato in una nuova classe con nuovi compagni.
Sinceramente  non avevo molta voglia di iniziare e il pensiero di un altro anno seduto sul banco, proprio non faceva per me, o meglio mi rendeva triste e preoccupato, soprattutto dopo aver trascorso un’estate bellissima.
Cosi da quel giorno iniziò la mia nuova esperienza con la 1F.
Fin dall’inizio però mi trovai molto bene con i ragazzi e  le ragazze, scoprii che erano tutti molto simpatici.
Ho legato infatti con tutti i compagni, instaurando un rapporto di amicizia con alcuni e rinforzando col passare del tempo il rapporto con tutti; il mio timore di fare fatica a inserirmi in una nuova classe, data la mia età diversa, era sbagliato.
A livello didattico invece il primo quadrimestre non è andato benissimo in quanto avevo sottovalutato alcune materie,e anche perché essendo ripetente pensavo che tutto fosse più facile.
Nel secondo quadrimestre invece,  ho lavorato meglio,restando più  attento in classe  e studiando in maniera più approfondita a casa.
Alla fine dell’anno sono stato promosso senza debiti pur rischiando in due materie.
La fine della scuola mi ha reso felice perché andare in vacanza ed essere liberi da impegni credo sia una delle più belle cose ci siano.
Allo stesso tempo un po’ ero dispiaciuto perché nel periodo estivo,  per 3 mesi,  non avrei potuto vedere i miei compagni.
Quindi a settembre, anche quest’anno, il dispiacere per aver finito le vacanze sarà in parte alleviato dal fatto che rivedrò tutti i miei compagni di classe.
Jacopo Ventura

Commenti

Post popolari in questo blog

Lettura domestica n.1: "Il più grande uomo scimmia del Pleistocene" di Roy Lewis

Vacanza sul Mar Nero - di Elsa Pappalardo